Accesso civico generalizzato

La richiesta di accesso generalizzato può essere indirizzata: alternativamente all'ufficio che detiene i dati o all'U.O. Trasparenza e anticorruzione.

La richiesta di accesso civico è gratuita e non deve essere motivata.
L’accesso, ove consentito, è gratuito, salvo il rimborso del costo  effettivamente sostenuto e documentato dall'amministrazione per la riproduzione su supporti materiali.
La richiesta può essere accolta nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall'art 5 bis del d.Lgs. 33/2013 e ferma la ratio dell'istituto indicata nell'art 5 comma 2 del D.Lgs. 33/2013.

Come presentare la richiesta

  • La richiesta può essere presentata in forma libera;
  • può essere indirizzata alternativamente:
    1. all'ufficio che detiene i dati, le informazioni o i documenti;
    2. all'U.O. Trasparenza e anticorruzione.
  • la richiesta deve essere datata e sottoscritta;
  • deve indicare: cognome e nome del richiedente, luogo di nascita, residenza, indirizzo mail (eventuale), telefono (eventuale);
  • deve specificare il documento/informazione/dato cui si chiede l'accesso e un indirizzo/recapito per  le relative comunicazioni.

Modalità di trasmissione della richiesta

  • consegna diretta presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Moggio Udinese - P.zza Uffici , 1 -
  • via posta elettronica all’indirizzo: segreteria@comune.moggioudinese.ud.it  (è necessario allegare alla richiesta anche fotocopia di un documento d’identità);
  • via posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: comune.moggioudinese@certgov.fvg.it   (è necessario allegare copia di un documento di identità);
  • via posta ordinaria all’indirizzo: Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza del Comune di Moggio Udinese, P.zza Uffici, 1– 33015 UDINE (è necessario allegare copia di un documento di identità);
  • via fax al n. 0433.51371(è necessario allegare copia di un documento di identità).

Informazioni sul procedimento di accesso civico generalizzato
Se la richiesta di accesso generalizzato può incidere su interessi connessi alla protezione dei dati personali, o alla libertà e segretezza della corrispondenza oppure agli interessi economici e  commerciali di una persona fisica o giuridica (ivi compresi la proprietà intellettuale, il diritto d’autore e i segreti commerciali), l’amministrazione deve darne comunicazione ai soggetti titolari di tali interessi (controinteressati), mediante invio di copia con raccomandata con avviso di ricevimento (o per via telematica per coloro che abbiano consentito tale forma di comunicazione).
Il controinteressato può presentare (anche per via telematica) una eventuale e motivata opposizione all’istanza di accesso generalizzato, entro 10 giorni dalla ricezione della comunicazione della richiesta di accesso generalizzato. Decorso tale termine, l’amministrazione provvede sulla richiesta di accesso generalizzato, accertata la ricezione della comunicazione da parte del/i controinteressato/i.

In caso di accoglimento l'amministrazione provvede a trasmettere tempestivamente al richiedente i dati o i documenti richiesti.
Nel caso in cui l'accesso sia consentito nonostante l'opposizione del  controinteressato, l'amministrazione ne dà comunicazione al controinteressato e provvede a trasmettere al richiedente i dati o documenti richiesti non prima di quindici giorni dalla ricezione della stessa comunicazione da parte del controinteressato.

I termini di conclusione del procedimento (30 giorni dalla presentazione dell'istanza) sono sospesi nel caso della comunicazione della richiesta al controinteressato.